Osteoporosi, prevenzione ed integrazione

Posted by
a cura di Alessia Mazza,
farmacista

L’osteoporosi consiste nella progressiva diminuzione della massa scheletrica e nel deterioramento dell’architettura ossea con conseguente aumento della fragilità ed elevato rischio di fratture sia spontanee sia causate da traumi anche di minima entità. È una condizione silente che per molto tempo rimane asintomatica fino al momento in cui se ne manifestano le conseguenze.
L’osteoporosi è più frequente nelle donne in età matura in quanto è legata anche alla ridotta produzione di estrogeni tipica della menopausa.

Alcune condizioni sono state indicate come fattori aggravanti il rischio di osteoporosi:
vita sedentaria,
fumo di sigaretta
magrezza eccessiva
uso prolungato di cortisonici
familiarità per fratture da osteoporosi,
malattie da malassorbimento (celiachia)
patologie tiroidee

In tema di prevenzione sono di grande importanza l’astensione dal fumo e lo svolgimento di attività fisica, poiché il movimento stimola la formazione di nuovo tessuto osseo.
Per preservare al meglio la struttura e la funzionalità scheletrica, è fondamentale porre in essere, fin da bambine, corrette abitudini di vita, a partire dall’alimentazione che deve prevedere un adeguato apporto di Calcio e, se necessario, di vitamina D, il cui fabbisogno è particolarmente elevato in alcune fasi della vita tra cui l’allattamento e la menopausa. Oltre che nel latte e nei suoi derivati, il Calcio è particolarmente presente nei legumi, negli ortaggi a foglia e in alcuni pesci, come sardine e acciughe. La vitamina D è una sostanza fondamentale per la crescita della struttura scheletrica e per il mantenimento di un’adeguata mineralizzazione ossea, poiché favorisce l’assorbimento intestinale del Calcio e controlla i meccanismi di riassorbimento osseo. Essa viene prodotta dal nostro organismo a livello della pelle attraverso l’esposizione alla luce solare, ma è stato purtroppo dimostrato che in Italia, nonostante sia definito il “Paese del sole”, la produzione di vitamina D è sempre scarsa. Sono in realtà poche le fonti alimentari di tale vitamina, che è contenuta in alcuni pesci (ad es. sgombro, sardina, acciuga, salmone, tonno) e nell’uovo. Per questo motivo è spesso utile assumere integratori di vit. D.

La MOC (densitometria ossea ad ultrasuoni) è una tecnologia non invasiva che monitora il rischio di osteoporosi senza esposizione ai raggi X. L’esame ad ultrasuoni del calcagno fornisce informazioni sul proprio rischio di frattura.
Anche se l’esame evidenzia un rischio di osteoporosi, questo non significa che si presenterà una frattura ossea. L’esito positivo però, è un importante indicatore che il rischio di fratture esiste ed è maggiore di quello che corre una persona sana.

Servizi_Italia_MENOPAUSA

In Farmacia Molara è attivo il servizio “Cogli il fiore di ogni età”, realizzato in collaborazione con SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) e ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute delle Donna), finalizzato a sensibilizzare le persone sui problemi legati alla menopausa e sul rischio di osteoporosi.
Prenotate allo 0916686022 oppure WhatsApp 3349876560, ritirate in farmacia l’opuscolo “Cogli il fiore di ogni età” oppure per leggerlo cliccate qui

Gli integratori che consigliamo sono a base di Calcio, Vitamina D, Mirtillo Nero, bacche di Goji, Soia e NUTRIOSE.
NUTRIOSE: favorisce l’equilibrio della flora batterica intestinale e il senso di sazietà dopo i pasti
SOIA: è utile a equilibrare il metabolismo dei grassi e a contrastare i disturbi della menopausa, in quanto i suoi principi attivi mimano la funzione degli estrogeni
BACCHE DI GOJI: ricche di vitamine hanno proprietà antiossidanti con effetto anti-età e anti-affaticamento
MIRTILLO: migliora la funzionalità del microcircolo, riduce la “pesantezza alle gambe e ha una potente attività antiossidante rallentando l’invecchiamento delle cellule
CALCIO: preserva e migliora la densità e l’elasticità di ossa e denti
VITAMINA D3: è essenziale per ottenere un buon assorbimento di calcio nell’intestino e per la corretta mineralizzazione delle ossa

Oppure consigliamo un integratore di Calcio che è indicato in tutti i casi di aumentato fabbisogno di tale minerale (menopausa, osteoporosi, età avanzata) e nei casi di ridotto apporto di questo elemento con la dieta (diete povere di Calcio, intolleranza al latte, latticini e derivati).
La particolare e innovativa formulazione di questo integratore è dovuto al fatto che combina una fonte minerale naturale di Calcio (il Limestone) con i fitocomplessi totali di Fieno greco ed Equiseto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...